fbpx

La salute ed il benessere dell’individuo dipendono prevalentemente
dall’equilibrio e dal buon funzionamento del nostro intestino.

Da esso dipendono alcune tra le funzionalità più importanti del nostro corpo:
il sistema immunitario
(circa il 70% delle difese immunitarie infatti risiede proprio in questo organo),
il processo digestivo e di assorbimento delle sostanze nutritive.
Un intestino sano è quindi importante per il benessere del corpo e della mente.

Se il nostro benessere dipende in larga parte dalle condizioni di salute dell’intestino, è importante ascoltarlo e sapere come sta!

Diarrea, Gonfiore, Meteorismo, Stitichezza, Feci dure, Colon irritabile,
sono solo alcune delle manifestazioni cliniche di un cattivo funzionamento dell’intestino.

E’ possibile effettuare diversi test che possono indicare alterazioni aspecifiche dell’apparato gastroenterico: pre-cancerosi, motilità, digestione, assorbimento e parassitosi, composizione della flora batterica intestinale, permeabilità della mucosa intestinale, grado in infiammazione

Sangue Occulto nelle feci: questo test permette di rilevare con diagnosi precoce sanguinamenti di origine preoncogena ed è, ancor oggi, il test più semplice di prevenzione tumorale del colon-retto.

Esame chimico fisico e microscopico delle feci: con questo esame si ottengono numerose notizie relative alla stato di assorbimento, motilità e digestione del nostro intestino, oltre ad evidenziare l’eventuale presenza di parassiti intestinali.

Disbiosi Test: il dosaggio di due sostanze, lo Scatolo e l’Indicano, in caso di eccessiva presenza nelle urine, evidenzia lo stato di eventuale alterazione della flora batterica intestinale sia nel numero che nella composizione (disbiosi).

Zonulina fecale: la Zonulina è un ormone prodotto dalle cellule enteriche ed è geneticamente determinato (ovvero la produzione dell’ormone è determinata da predisposizione genetica). Ha il compito di dilatare gli interstizi fra le cellule intestinali provocando maggiore o minore permeabilità. La maggior permeabilità intestinale è determinante in molte patologie intestinali, tra cui patologie da assorbimento di glutine, intolleranze alimentari, colon irritabile.

Lattoferrina fecale: la Lattoferrina è una sostanza prodotta dai granulociti neutrofili ed esprime il grado di infiammazione presente nell’apparato digerente relativa a molteplici condizioni fisiopatologiche.

Ricerca Helicobacter Pilory nelle feci: questo test permette di diagnosticare la gastrite da Helicobacter.

Elastasi: L’Elastasi è un enzima prodotto dal pancreas. Ha la facoltà di transitare nell’intestino senza subire alterazioni. Il suo dosaggio fecale, se ridotto, permette di diagnosticare gli stati di Pancreatite cronica.

Calprotectina: Il dosaggio fecale della Calprotectina evidenzia lo stato infiammatorio dell’intestino (diagnosticando le M.I.C.I. malattie infiammatorie croniche intestinali: patologie croniche reumatiche quali colite ulcerosa, morbo di Crohn…).

 Dott.ssa Montemagno Stefania
Biologa e specializzanda in Patologia e Biochimica clinica

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI SERVIZIO SCREENING
Per maggiori informazioni telefona ai numeri indicati oppure compila il form.

  • Telefono

    095 8835407

  • Centralino

    +39 0933 946941

× Ciao, come possiamo aiutarti?